Come sbloccare il bootloader su Motorola Moto G6?

I telefoni della serie Motorola Moto G che includono il Moto G4, il Moto G5 o il Moto G6 risalgono a qualche anno fa, tuttavia sono dispositivi ancora attuali, date le loro generose caratteristiche hardware, potendo eseguire senza problemi le principali app disponibili nel Play Store, comprese applicazioni di messaggistica vitali come WhatsApp o Telegram.

L’ultimo aggiornamento Android ufficialmente disponibile per tali dispositivi al massimo è Android 8.0 e ci sono poche possibilità che vengano aggiornati a una versione superiore, il che potrebbe limitarne la funzionalità. Tuttavia, esiste un metodo non ufficiale per aggiornare una serie Motorola Moto G a una versione recente di Android.

Si tratta di utilizzare la versione AOSP (Android Open Source Project) di Android, una raccolta di questo sistema operativo mobile in cui le applicazioni certificate da Google non sono preinstallate, ma che non ne impedisce nemmeno la successiva installazione. C’è però un requisito fondamentale: aver sbloccato il bootloader del terminale Motorola.

Tuttavia, questo dipende dal servizio di supporto Motorola. Tanto che la verifica viene effettuata dal suo sito Web utilizzando l’ID del dispositivo. Per ottenerlo, seguire le istruzioni dettagliate di seguito.

Come ottenere l’ID del telefono Motorola Moto G?

Innanzitutto, vai alla pagina di supporto Motorola e avvia una sessione utente.

Successivamente, scarica lo strumento Android Studio e i driver Motorola, i cui collegamenti ufficiali sono pubblicati sulla stessa pagina.

Leggi i consigli del servizio di supporto Motorola e vai al passaggio successivo, ovvero mettere il tuo terminale Motorola in modalità Fastboot. Per questo, premi contemporaneamente il tasto di accensione e il tasto di riduzione del volume del tuo terminale e collegalo immediatamente tramite cavo USB al tuo computer Windows.

Una volta che il tuo terminale è in modalità Fastboot, procedi come segue.

Scopri la cartella in cui sono installati gli strumenti Android SDK inclusi in Android Studio. Per trovare queste informazioni, apri Android Studio, fai clic su More Actions e seleziona SDK Manager. Nella casella Android SDK Location puoi ottenere il percorso desiderato. Inserisci questo indirizzo tramite Windows File Explorer e apri la cartella Platform-Tools. Copia il percorso di questa cartella.

Apri l’interfaccia della riga di comando (prompt dei comandi) con privilegi di amministratore e vai al percorso copiato utilizzando il comando CD. Ad esempio CD copiato il percorso e premere Invio.

Successivamente, digita il comando fastboot oem get_unlock_data e premi Invio.

Come sapere se Motorola ti consente di sbloccare il bootloader del Moto G4, G5, G6?

L’ID del tuo dispositivo Motorola è costituito dall’intera serie di caratteri alfanumerici che compaiono sullo schermo accanto alla parola Bootloader. Procedi ad inserirli senza spazi vuoti nel campo Il mio dispositivo può essere sbloccato e attendi la risposta.

Se è positivo, richiedi il tuo codice di sblocco del Bootloader del terminale tramite il pulsante Can my device be unlocked. Questo arriverà alla tua email.

Per terminare lo sblocco del bootloader del terminale Moto G, apri nuovamente l’interfaccia della riga di comando con il telefono connesso in modalità Fastboot e digita il comando fastboot oem unlock unlock_code e premi il tasto Invio. unlock_code si riferisce alla chiave che ti è stata inviata via e-mail.

Attendere che il terminale venga ripristinato alle impostazioni di fabbrica.

Condividi questo post sui tuoi social network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top