iOS 16: il trucco per farlo funzionare al meglio sul tuo iPhone

iOS 16 rappresenta un aggiornamento a una versione principale di questo sistema operativo progettato per controllare l’iPhone, quindi apporta importanti modifiche e miglioramenti. È stato lanciato insieme all’iPhone 14 e alle sue versioni di fascia alta che includono iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

Questo aggiornamento apporta notevoli miglioramenti come la possibilità di visualizzare e copiare le password Wi-Fi salvate sul telefono, personalizzare la schermata di blocco con una varietà di opzioni, estrarre oggetti da una foto e incollarli in altre app, annullare l’invio di e-mail o utilizzare artificiale intelligenza per ottenere informazioni aggiuntive da oggetti fotografati, tra molti altri.

Modelli di iPhone che possono ricevere iOS 16

iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone SE 2020, iPhone SE 2022, iPhone X, iPhone Xs Max, iPhone Xr, iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 13, iPhone 13 Pro , iPhone 13 Pro Max e tutte le versioni di iPhone 14.

Come aggiornare il tuo iPhone a iOS 16?

Esistono due modi per aggiornare il tuo iPhone a iOS 16 da una versione precedente di iOS.

Il primo è collegare il tuo iPhone al computer tramite cavo USB e utilizzare il programma iTunes. Il secondo modo è molto più semplice poiché consiste nel ricevere l’aggiornamento direttamente dal terminale.

Per fare ciò, collegalo a una rete Wi-Fi e vai su Impostazioni> Generali> Aggiornamento software e segui le istruzioni.

Cosa fare dopo aver aggiornato il tuo iPhone a iOS 16?

Altrettanto importante quanto aggiornare la versione del sistema operativo è fare lo stesso con le applicazioni installate sul terminale. In questo modo potranno adattarsi alle nuove funzioni che vengono eseguite nel terminale. La procedura è la prossima.

Premi a lungo sull’icona dell’app App Store e seleziona Aggiornamenti. Quindi scorri verso il basso fino a Aggiornamenti imminenti e tocca Aggiorna tutto.

Condividi questo post sui tuoi social network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su