Cos’è Bitcoin (BTC) e quanto varrà?

Il Bitcoin è una valuta elettronica che consente di effettuare pagamenti tramite Internet ed è caratterizzata dal fatto che non dipende da un’entità centrale e può essere trasferita direttamente da persona a persona senza intermediari.

La sua rapida espansione ha fatto sì che fosse accettato per pagare servizi e consumi nelle aziende in gran parte del mondo. Anche l’attività bancaria formale ha già iniziato a trattarla come un’altra risorsa.

Le tecnologie che supportano Bitcoin

Per la sua creazione sono state riunite diverse tecnologie digitali, tra cui la crittografia e la tecnologia di rete P2P, ma una di quelle che le conferisce sicurezza e affidabilità è la tecnologia Blockchain.

Cos’è Blockchain?

La Blockchain è un sistema matematico avanzato che funge da sistema contabile infallibile per tutte le transazioni effettuate con la valuta.

Blockchain è essenzialmente un database decentralizzato e pubblico che memorizza le transazioni effettuate con bitcoin.

L’intera cronologia delle transazioni viene replicata in ciascuno dei computer che partecipano alla Blockchain e viene convalidata da loro stessi attraverso complesse operazioni matematiche. In questa validazione sono coinvolti la crittografia e una catena di blocchi che danno il nome alla tecnologia Blockchain e rendono inalterabile il libro contabile.

Come funziona Blockchain?

Da una transazione originaria viene creato un record (blocco) per ogni nuova transazione successiva. Questo blocco include un timestamp, un’impronta digitale fortemente protetta dalla crittografia e si riferisce anche all’impronta digitale del blocco precedente in modo che siano collegati a formare una catena.

Al termine di un processo di validazione, la block chain (il libro contabile) viene automaticamente aggiornata in tutta la rete Blockchain, rendendo quasi impossibile falsificarla senza il consenso degli altri partecipanti.

Ma cos’è un Bitcoin?

Sia la valuta che il protocollo (software) per crearla sono stati ideati da un oscuro personaggio di nome Satoshi Nakamoto la cui ubicazione è attualmente sconosciuta. Il suo obiettivo non era altro che promuovere transazioni con denaro senza l’intervento o il controllo di un ente intermediario.

I bitcoin sono generati da un’attività nota come mining e che funziona all’interno della piattaforma. Questa attività consiste nella convalida delle transazioni in cambio di un premio nella stessa valuta o frazioni di essa. Una volta generate, queste nuove unità vengono immesse sul mercato.

La prima transazione (blocco genesi) generata dal Satoshi Nakamoto ha dato una ricompensa di 50 BTC (bitcoin). Da questo movimento di denaro sono iniziate le seguenti attività di mining all’interno della piattaforma, sempre basata su tecnologia Blockchain.

Quanto vale un bitcoin?

Il valore attuale di questa criptovaluta, che prende anche il nome dai sistemi crittografici che la proteggono dalla contraffazione, oscilla in base alla domanda e all’offerta. Tuttavia, si stima che nel 2025 costerà $ 100.000.

Se vuoi conoscere il suo valore attuale, puoi utilizzare vari calcolatori bitcoin che funzionano online. Per questo, basta fare una ricerca su Google, Bing, Yahoo o il motore di ricerca web di tua scelta.

Immagine di 3D Animation Production Company da Pixabay

Condividi questo post sui tuoi social network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su