Cosa fare se il tuo smartphone Oppo si blocca?

Uno degli eventi che si verifica spesso durante il caricamento del sistema operativo che governa uno smartphone Android è il blocco dello schermo, situazione in cui non si ha risposta ai comandi che si tenta di eseguire tramite il sistema touch o i pulsanti fisici.

Quando ciò accade, il sistema Android offre diverse possibilità, una delle quali è l’uso della funzione di riavvio forzato, che spesso risolve il problema. L’altra opzione consiste nell’utilizzare il menu di ripristino che ciascun produttore aggiunge al computer.

Il modo per utilizzare queste due opzioni e per poter risolvere il problema dello schermo bloccato nei telefoni prodotti dal colosso cinese Oppo è il seguente.

Come eseguire un riavvio forzato sui telefoni Oppo?

Tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione/spegnimento e il pulsante di aumento del volume per 8 secondi. Quando viene visualizzato il logo Oppo, rilascia i pulsanti e il computer si riavvierà.

Come mettere smartphone Oppo in Recovery Mode?

Se il problema non viene risolto, l’opzione che rimane è utilizzare la modalità di ripristino. Per fare ciò, segui questi passaggi.

Spegni il telefono. Se non è possibile, attendere che la batteria sia completamente scarica e ricaricarla.

Premi contemporaneamente il pulsante di riduzione del volume e il pulsante di accensione/spegnimento per cinque secondi.

Quando viene visualizzato il menu di ripristino, seleziona English > Online update. Collega il telefono a Internet e verifica la presenza di un aggiornamento.

Se non ci sono aggiornamenti e il telefono continua a non rispondere, spegnere il telefono utilizzando l’opzione Power off e accedere nuovamente alla modalità di ripristino.

Quindi, seleziona l’opzione Wipe data la cui funzione è eseguire un ripristino dei dati di fabbrica.

Immagine: Oppo.com

Potrebbe anche interessarti

Condividi questo post sui tuoi social network

1 commento su “Cosa fare se il tuo smartphone Oppo si blocca?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su